JOUMANA HADDAD - CITTADE Associazione Civica Battipaglia

Vai ai contenuti

JOUMANA HADDAD

Joumana Haddad (Beirut, 6 dicembre 1970)
Biografia
E' una scrittrice e giornalista libanese.
Sin dal 2014, Joumana Haddad è annualmente selezionata come una delle donne arabe più influenti nel mondo, dalla rivista Arabian Business (posizione 34 nel 2017), per il suo attivismo culturale e sociale.
Lei fu responsabile delle pagine culturali del quotidiano libanese An Nahar, dove ha lavorato dal 1997 fino al 2017, e ha insegnato scrittura creativa all'Università Libano-Americana di Beirut tra il 2012 e il 2016. È attivista per i diritti della donna, e anche la capo redattrice di Jasad, una rivista in lingua araba specializzata nelle arti e la letteratura del corpo. È stata dal 2007 al 2011 l'amministratrice dell'IPAF o Booker arabo, un premio letterario che ricompensa ogni anno un romanzo arabo.
Ha già pubblicato vari libri che sono stati tradotti e pubblicati in molti paesi del mondo.
Poliglotta, parla sette lingue; ha scritto libri in lingue diverse, e ha anche pubblicato parecchie opere di traduzione, fra le quali un'antologia della poesia libanese moderna in spagnolo, uscita in Spagna come in diversi paesi di America latina, e un'antologia di 150 poeti che si sono suicidati nel ventesimo secolo.
Per il suo libro In compagnia dei ladri del fuoco ha intervistato un gran numero di scrittori, tra i quali Roberto Saviano, Umberto Eco, Paul Auster, Yves Bonnefoy, Peter Handke, Elfriede Jelinek.
Joumana Haddad fa parte del comitato dei consulenti di MARCH Lebanon (una ONG che combatte per la libertà di espressione nel Libano)
Nel 2009, è stata coautrice e interprete di un film della regista libanese Jocelyne Saab (Che succede?). Ha anche partecipato ad un documentario del regista Nasri Hajjaj, sul poeta palestinese Mahmoud Darwish.
Ha ottenuto il premio del giornalismo arabo nel 2006.
Nell'ottobre 2009 è stata inclusa nella lista del progetto Beirut39 come una dei 39 autori arabi più interessanti sotto i 39 anni.
Nel novembre 2009 ha vinto il Premio Internazionale Nord Sud della fondazione Pescarabruzzo per la sezione poesia. Il vincitore della sezione narrativa era lo scrittore austriaco Peter Handke.
Nel febbraio 2010 ha vinto il Premio Blue Metropolis per la letteratura araba a Montreal.
In agosto 2010 ha ricevuto il Premio Rodolfo Gentili a Porto Recanati, perché “si batte per dar voce a tutte le donne, in particolare a quelle che voce ancora non hanno e non possono avere perché prigioniere di pregiudizi maschili”.
Nel novembre 2012 ha vinto il Premio Maria Grazia Cutuli per il giornalismo a Catania
In luglio 2013 è stata nominata dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris ambasciatrice onoraria della cultura e dei diritti umani della città di Napoli nel Mediterraneo.
In febbraio 2014, ha ricevuto il premio della Carriera poetica assegnato dalla fondazione Archicultura in Italia.
Joumana Haddad sul set del film "Che succede?" in giugno 2009
Joumana Haddad è inoltre un'artista che realizza dei collage.



SE IL MONDO FOSSE DONNA

29 maggio 2017 ore 17:30
salotto comunale
Battipaglia






Bibliografia in arabo
Invito a una cena segreta, poesia, Edizioni An Nahar, (1998)
Due mani verso l'abisso, poesia, Edizioni An Nahar, (2000)
Non ho peccato abbastanza, poesia, Edizioni Kaf Noun, (2003)
Il ritorno di Lilith, poesia, Edizioni An Nahar, (2004)
La pantera nascosta alla base delle spalle, poesia, Edizioni Al Ikhtilaf, (2006)
In compagnia dei ladri di fuoco, interviste con scrittori internazionali, Edizioni An Nahar, (2006)
Verrà la morte e avrà i tuoi occhi, 150 poeti che si sono suicidati nel ventesimo secolo, antologia poetica, Edizioni An Nahar, (2007)
Cattive abitudini, poesia, Edizioni ministero della cultura egiziana, (2007)
Specchi delle passanti nei sogni, poesia, Edizioni An Nahar, (2008)
Geologìa dell'Io, poesia, Arab Scientific Publishers, (2011)
Gabbie, teatro, Naufal, (2014).

Bibliografia e traduzioni in italiano
in Non ho peccato abbastanza, 2005, Mondadori (antologia curata da Valentina Colombo).
in Parola di donna, corpo di donna, 2006, Mondadori (antologia curata da Valentina Colombo).
Adrenalina, 2009, Edizioni del Leone (traduzione di Oriana Capezio).
Il ritorno di Lilith, 2009, Edizioni Asino d'Oro (traduzione di Oriana Capezio).
Ho ucciso Shahrazad, Confessioni di una donna araba arrabbiata, 2010, Mondadori(traduzione di Oriana Capezio).
Le sette vite di Luca, Originale in italiano, Letteratura per ragazzi, 2011, Mondadori Junior.
Superman è arabo, 2013, Mondadori.

Bibliografia in inglese
Madinah, city stories from the Middle East, anthology, 2008, "Comma Press", Manchester, UK.
I Killed Scheherazade, Essay, 2010, “Saqi Books”, London, UK.. Il libro fu tradotto in francese, italiano, spagnolo, danese, portoghese, tedesco, olandese, croato, norvegese, rumeno e arabo.
Superman is an Arab, Essay, 2012, “Westbourne Press”, London, UK. Il libro fu tradotto in italiano, spagnolo, francese, croato e arabo.
The Third Sex, Essay, 2015, "Hachette Antoine", Beirut, Lebanon. Il libro fu tradotto in francese, spagnolo ed arabo.

Bibliografia in francese
Le temps d'un rêve, Poésie, (1995)
Les amants ne devraient porter que des mocassins, littérature érotique, 2010, Editions Humus.

Bibliografia in spagnolo
Allí donde el río se incendia, 2005, Ediciones De Aquí, Málaga, Espana, 2006, Fundación Editorial El Perro y la Rana, Caracas, Venezuela/ 2007.
tutti i diritti riservati © CITTADE Associazione Civica
2017 arimat8789 & Cittade
CITTADE Associazione Civica
Via Verona, 4
84091 Battipaglia - Sa
+39 123 456.789.12
Torna ai contenuti